Banchetti e Delitti – Tir Na Nog

Benvenuti nella nostra pagina interattiva per “Banchetti e Delitti”!

In attesa che il gioco abbia inizio, scoprite i personaggi che vi accompagneranno in questa notte durante il Banchetto indetto da Balor, Signore dei Fomor.
Allo scoccare della mezzanotte sarà la festa del Santo Patrono d’Irlanda, San Patrizio, e con la luna piena anche le creature fatate si mostreranno ad occhi mortali. Accompagnateli nel viaggio che precede l’arrivo sul Monte Reek e scoprite come sia la vita nel Tir Na Nog, il Paradiso Celtico.

Bentornati nell’Irlanda del Mito, dei Clan e del Piccolo Popolo!

 

ANTEFATTO

Ogni 5 anni il Piccolo Popolo elegge, tra le sue molte genti, i rappresentanti che si recheranno nel mondo terreno per suggellare il patto di non belligeranza con gli uomini, imposto secoli or sono da San Patrizio stesso. Capiclan, re e tribù da ogni parte del Tir Na Nog, si riuniscono poco prima della Grande Adunanza sul Monte Reek, per eleggere i rappresentanti e portare le proprie richieste e lamentele.
Quest’anno durante la grande festa ospitata da Balor, Capoclan dei Fomor, in qualità di rappresentante per i semidei, è stato commesso un empio atto.
Balor è stato ucciso.

Un delitto nel Tir Na Nog è atto grave, soprattutto se commesso così a stretto giro di posta dall’Adunanza.
Bisogna trovare il colpevole, prima che sia troppo tardi e che la stessa Adunanza sia messa in pericolo.

A voi, alti funzionari dei diversi Popoli, l’arduo compito di trovare il colpevole e assicurarlo alla somma volontà del Consiglio delle Creature Magiche.

 

E VOI DI CHE FAZIONE FATE PARTE?
Al Banchetto sono invitati tutti i rappresentanti dei diversi Popoli del Tir Na Nog. Creature fatate e millenarie, soprannaturali, con poteri e abilità strabilianti. Ognuno di voi ha scelto a quale categoria di popolo appartenere.
Quale avete scelto?

BLU – ELFI
Se avete scelto il blu, dovete sicuramente appartenere a uno dei molti popoli elfici! Il rappresentante per questa Adunanza è il popolo degli Elfi Silvani. I sovrani hanno incaricato la Principessa Birog, per fare le loro veci.

 

BIROG
Principessa degli Elfi, ha però l’animo da guerriera. A capo dell’esercito silvano, è una provetta arciera. Amante dei boschi e della natura, è nota per le sue abilità curative. I suoi genitori sono i rappresentanti eletti per tutti i diversi popoli elfici, ma hanno deciso di inviare lei per fare le loro veci.

ROSSO – BANSHEE E SEMIDEI

Se avete scelto il rosso, dovete sicuramente appartenere ai Tuatha de Danan, popolo di semidei da sempre avversai dei Fomor. Ascesi al Tir Na Nog dopo essere stati divinizzati dai mortali, si sono ben presto alleati alle Morrigan, stirpe di divinità guerriere con capacità profetiche.
I vostri rappresentanti sono quindi:

LUG “IL BARDO”
Capoclan dei Tuatha De Danan, popolo di semidei, è il rappresentante eletto per la sua fazione. Giovane e fiero, è abile in molte arti, famoso per essere un grande stratega.

MORRIGAN “LA GUERRIERA”
Signora delle Morrigan, più anziana tra le tre sorelle, è la rappresentante eletta per la categoria delle Banshee, Succubus e Incubus. Divinità guerriera che può mutare in corvo, ha combattuto accanto ai Tuatha de Danan e si dice che abbia capacità profetiche.

 

VERDE – PICCOLO POPOLO
Il Piccolo Popolo include un’infinità di creature fatate, per questo le diverse razze (ognuna con un capo, re o rappresentante) si sono riunite in classi. Solo il rappresentante della Classe può uscire dal Tir Na Nog può uscire e recarsi all’Adunanza a nome di tutti gli altri. Per questo può passare molto tempo prima che le stesse creature tornino sul Reek. Il tempo, inoltre, scorre diversamente rispetto a quello umano.
Una classe è rappresentata dalle FATE che riunisce: Seelie (fate buone), UnSeelie (le fate originali, spiriti maligni), Troll e Goblin.
Ci sono poi i FOLLETTI che vedono assieme: Leprecauni, Folletti veri e propri, Gnomi e Nani

Ed ecco chi vi rappresenta a questa Adunanza:

FINVARRA
Regina delle Unseelie, le fate cattive, è un essere capriccioso, abituato ad ottenere tutto ciò che vuole. Si dice che le fate abbiano il cuore piccolo e possano provare solo un’emozione alla volta..

ANGUS
Capo dei Leprecauni, è il più ricco di tutti. Ciabattino personale di Finvarra, è il rappresentante eletto per la categoria dei Folletti, Gnomi e Leprecauni. Avido e burlone, gli piace prendersi gioco di coloro che lo interpellano per avere denaro.

Esistono molte opere sul Tir Na Nog, per questa serata noi ci siamo ispirate alle vicende del Ciclo Mitologico Irlandese. Alcuni personaggi, inoltre, sono gli stessi della serata dello scorso anno “Banchetti e Delitti – Il Pozzo di San Patrizio” e questo è, per certi versi, un prequel che approfondisce il loro punto di vista.