Memorie di Libri Perduti

Un viaggio attraverso biblioteche e collezioni private, alla scoperta di un patrimonio librario andato quasi, se non del tutto, perduto. Seguiremo le tracce lasciate dagli autori del passato e ricostruiremo i contenuti delle più grandi e antiche raccolte, distrutte per volere dell’uomo o per cause naturali. Il nuovo ciclo di incontri tratterà di quei libri dimenticati e distrutti, di quei testi che non esistono più, ma che, nella loro assenza, ci raccontano la loro epoca e la mentalità di chi ha avuto modo di sfogliarli.

Quale era il contenuto dei papiri della Villa di Ercolano? Quanti erano i volumi nella biblioteca di Alessandria? Perché Hitler bruciò centinaia di libri?

Cercheremo di rispondere ai molti quesiti svelando aneddoti e curiosità, leggendo fonti originali, anche grazie al supporto di video e ricostruzioni 3D.

Dalle tavolette sumere alla distruzione della Biblioteca d’Alessandria, dai roghi delle vanità a quelli di Berlino.

Incontro introduttivo

Rotoli di Qumran

San Paolo e la Cina

Biblioteca d’Alessandria

Inquisizione

Iraq

Papiri d’Ercolano

Roghi di Berlino