Ricordando Giordano Bruno

Il 17 febbraio del 1600 moriva sul rogo, in una piazza vicino Campo de’ Fiori,  uno dei più grandi intellettuali del Rinascimento. Una mente straordinaria, troppo moderna rispetto ai suoi contemporanei per poter essere compresa.

Un visionario, un eretico, un mago, un ribelle.

Giordano bruno, così come Giano, aveva molti volti.

A 417 anni dalla sua scomparsa dedichiamo uno dei nostri incontri sui Personaggi della Storia alla sua figura, fin troppo facilmente semplificata e ridotta. Una vita articolata e complessa che si rispecchia nelle molteplici opere pubblicate, una peregrinazione in Europa durata più di quindici anni che lo ha portato ad essere considerato il primo intellettuale europeo, un tradimento da colui che doveva essere suo discepolo, questi e molti altri sono gli avvenimenti che descrive agli inquisitori, durante il lungo processo che lo ha condotto alla morte.

Vi aspettiamo in sede (via Erminia Frezzolini 18) il 17 febbraio alle 17.30.

Ricordiamo che per partecipare è necessario essere associati, sarà possibile associarsi in loco.
Necessaria la conferma di partecipazione via mail a info@ilsalottodigiano.it

Data

17 Feb 2017
Expired!

Ora

17:30 - 19:30

Luogo

Salotto di Giano
Via Erminia Frezzolini, 18, Roma, RM, Italia

Organizzatore

Il Salotto di Giano
Telefono
328 16 84 708
Email
info@ilsalottodigiano.it
Sito web
www.ilsalottodigiano.it
X
QR Code